Un sicario alla corte dei Gonzaga PDF

Recuperandoiltempo.it Un sicario alla corte dei Gonzaga Image
Mantova 1588. Un efferato sicario si muove sicuro all'interno di Palazzo Ducale. Agisce nell'ombra e attenta più volte alla vita del duca Vincenzo Gonzaga, ma al suo posto muoiono degli innocenti. Chi può volere la sua morte e perché? Un antico nemico dei Gonzaga deciso a chiudere un conto in sospeso? Qualcuno determinato a far desistere il duca dal prendere parte alla crociata contro i turchi? Intano a Costantinopoli nell'harem del sultano la Favorita, con la complicità della giovane Neda, trama contro il sultano stesso. Solo il coraggio e l'acume di Biagio dell'Orso possono arrivare alla verità e trovare il mandante del sicario. Ma l'affascinante capitano di giustizia, in balia di un passato tornato a tormentarlo e oramai stanco dell'arroganza dei potenti, è diviso tra il senso del dovere e il desiderio di lasciare l'incarico presso i Gonzaga. Messo a capo della sicurezza del duca, viaggia con lui tra le corti di Venezia, Praga e Vienna, tra alchimisti, maghi e con il sicario sempre in agguato, mentre la sua relazione con la bella veneziana Rosa è messa a dura prova. E ciò che all'inizio era solo un sospetto diventa un incubo.
INFORMAZIONE
NOME DEL FILE
Un sicario alla corte dei Gonzaga.pdf
DATA
2014
ISBN
9788889682722

Abbiamo conservato per te il libro Un sicario alla corte dei Gonzaga dell'autore Tiziana Silvestrin in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web recuperandoiltempo.it in qualsiasi formato a te conveniente!

Mantova 1588. Un efferato sicario si muove sicuro all'interno di palazzo Ducale. Agisce nell'ombra e attenta più volte alla vita del duca Vincenzo Gonzaga, ma al suo posto muoiono degli innocenti. Chi può volere la sua morte e perchè? Forse un antico nemico dei Gonzaga deciso a chiudere un conto in sospeso? O qualcuno determinato a far desistere il duca dal prendere parte alla crociata ...

Vincenzo I Gonzaga. Le sue scarpe diventano le mie, la polvere che lui respira tra le strade di Mantova entra anche nelle mie narici, le dinamiche alla corte dei Gonzaga diventano famigliari. In questo terzo capitolo, la minaccia si avvicina al Duca Vincenzo. Un sicario cerca in ogni modo di uccidere il Gonzaga, ma per quale motivo? E chi lo manda?