Conversazioni con Michel Archimbaud PDF

Recuperandoiltempo.it Conversazioni con Michel Archimbaud Image
«Il problema principale, per l'artista, è riuscire a fare qualcosa che si vede con il proprio istinto, anche se non ci si riesce quasi mai. È un obiettivo cui ci si può al massimo avvicinare. Ma è questo il problema principale: arrivare a fare qualcosa istintivamente. Quanto poi a spiegare l'istinto, la questione è troppo complessa. Osservando la trasformazione della pittura nel corso dei secoli, è legittimo chiedersi se di secolo in secolo non si trasformi anche l'istinto, se non sia modificato da tutto quel che si vede, da tutto quel che si sente. Non so bene. Quel che posso dire è che l'istinto si impone. Si potrebbe forse spiegare la maniera con cui un'immagine viene creata, perché è una questione di tecnica. Le tecniche cambiano, e si può parlare di pittura scrivendo una sorta di storia delle tecniche pittoriche. Quel che però fa la pittura, l'elemento inalterabile, il soggetto della pittura, quello che la pittura è, non si può spiegare. Credo sia impossibile. Quel che posso forse dire è che, a modo mio, disperato, vado qua e là seguendo i miei istinti». Con uno scritto di Milan Kundera.
INFORMAZIONE
NOME DEL FILE
Conversazioni con Michel Archimbaud.pdf
DATA
2019
ISBN
9788884168030

Scarica l'e-book Conversazioni con Michel Archimbaud in formato pdf. L'autore del libro è Francis Bacon. Buona lettura su recuperandoiltempo.it!

BACON Francis - Conversazioni con Michel Archimbaud - Le Mani Recco 1993 - in 8°, pp. 92, bross. edit. ill.; con alcune tavv. a colori f.t. 548/29 - Libro in vendita - La Fenice

FRANCESCO BACONE: idoli, ragni, formiche, api e filo d'Arianna. I - II - III - IV - V - VI - VII - VIII - IX. A differenza dei maghi e degli alchimisti che tengono segreto il loro sapere, Bacone raccomanda ai filosofi il massimo della chiarezza e cerca di farsi capire il più possibile da tutti.