Economia dei media PDF

Recuperandoiltempo.it Economia dei media Image
Il campo dei media è stato studiato in prevalenza dal punto di vista sociale, culturale e politico, più raramente si sono considerati i suoi aspetti economici. Ma le dimensioni e le funzioni delle imprese che operano nel campo dei media hanno ormai raggiunto una rilevanza tale da imporre una maggior attenzione anche a questi aspetti. Il libro offre alcuni strumenti essenziali per capire e valutare la rilevanza dell'economia nel complesso mondo dei media mettendo in evidenza alcuni caratteri generali e analizzando alcuni settori specifici. I caratteri generali sono trattati nei primi quattro capitoli del libro, che inizia con la definizione dell'ambito occupato dai media e del loro ruolo all'interno dell'industria della comunicazione che comprende anche le telecomunicazioni e l'informatica. Poi si prosegue con l'analisi dei fattori che distinguono l'economia dei media da quella degli altri settori economici e con quella dei maggiori trend che hanno caratterizzato su scala internazionale le imprese e i mercati di riferimento. Il terzo capitolo riguarda le forme dei mercati dei media e le loro caratteristiche attuali e l'ultimo capitolo affronta il tema della pubblicità che oggi è la principale fonte di finanziamento di questo sistema. La seconda parte del libro entra nel merito di settori più specifici, dall'industria della stampa quotidiana all'editoria libraria, dal cinema alla televisione e ai nuovi media digitali.
INFORMAZIONE
NOME DEL FILE
Economia dei media.pdf
DATA
2012
ISBN
9788842089483

Leggi il libro Economia dei media PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su recuperandoiltempo.it e trova altri libri di Giuseppe Richeri!

Economia dei media è un libro di Giuseppe Richeri pubblicato da Laterza nella collana Libri del tempo: acquista su IBS a 20.90€!

Un primo modulo di inquadramento sarà dedicato alla descrizione delle caratteristiche generali dell'economia dei media. I moduli successivi saranno focalizzati sulle logiche economiche che caratterizzano i principali mercati mediali (editoria, cinema, pubblicità, radiofonia, media digitali e industria musicale).