Sociologia della violenza. Identità, modernità, potere PDF

Recuperandoiltempo.it Sociologia della violenza. Identità, modernità, potere Image
L'ipotesi di questo libro è che la violenza sia una forza sociale e non solo uno strumento del potere. La violenza genera potere e con esso si confonde: è una forza sociale che conferisce significato all'azione. Senza dimenticare autori classici come Elias e Foucault, Simmel e Coser, Gurr e Pizzorno, l'autrice analizza la violenza "modernista" paradossale ma non inspiegabile e gli elementi che la qualificano: il legame tra pensiero e emozione, la differenza con la devianza, la relazione con il sacro, il lavorio sul corpo della vittima e la forte soggettività dell'aggressore, sul piano sociale e mediatico. Due fenomeni collettivi - gli stupri di massa in Bosnia e il comportamento dei kamikaze - sono analizzati nel dettaglio, perché la comprensione della violenza è basata sui modi concreti in cui si manifesta. Il libro si chiude con una riflessione sulle capacità della sociologia nel percepire e osservare l'irruzione del male nella storia.
INFORMAZIONE
NOME DEL FILE
Sociologia della violenza. Identità, modernità, potere.pdf
DATA
2016
ISBN
9788857535692

Abbiamo conservato per te il libro Sociologia della violenza. Identità, modernità, potere dell'autore Consuelo Corradi in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web recuperandoiltempo.it in qualsiasi formato a te conveniente!

La violenza è un fenomeno che interessa ogni strato sociale, economico e culturale, senza differenza di razza, religione od età. In particolare, nel caso della violenza di coppia tale aspetto può avere ripercussioni gravi sui figli . I bambini presenti nelle famiglie violente sono comunque esposti a forti pressioni.

Sociologia della violenza. Modernità, identità, potere, Libro di Consuelo Corradi. Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Meltemi, collana Universale Meltemi, brossura, data pubblicazione settembre 2009, 9788883536892.