«Qui la meta è partire». Scritture di viaggio e sguardi di lontano nel Novecento italiano PDF

Recuperandoiltempo.it «Qui la meta è partire». Scritture di viaggio e sguardi di lontano nel Novecento italiano Image
I capitoli di questo libro propongono un percorso focalizzato principalmente su una delle 'figure' essenziali della lontananza: lo sguardo, indagato nei suoi rapporti con la costruzione della narrazione. Se il viaggio mette subito in gioco le categorie dello spazio e del tempo, lo sguardo determina una soglia che è insieme un limite e una potenzialità, la parola apre la strada a un visibile che è solo letterario, oltre la vista, appunto. Partendo dall'analisi di alcune opere della modernità letteraria italiana, l'indagine di De Marco punta al "visibile" dell'essenza, della coscienza e del pensiero attraverso la parola, a "leggere l'invisibile nel visibile". "Vedere" diventa allora sinonimo di "conoscere\
INFORMAZIONE
NOME DEL FILE
«Qui la meta è partire». Scritture di viaggio e sguardi di lontano nel Novecento italiano.pdf
DATA
2012
ISBN
9788831714099

Abbiamo conservato per te il libro «Qui la meta è partire». Scritture di viaggio e sguardi di lontano nel Novecento italiano dell'autore Giuseppe De Marco in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web recuperandoiltempo.it in qualsiasi formato a te conveniente!

La Biblioteca di Palazzo Isimbardi ospita la presentazione del libro di Giuseppe De Marco intitolato "Qui la meta è partire. Scritture di viaggio e sguardi di lontano nel Novecento italiano". L'evento è promosso dall'Assessorato alla Cultura della Provincia di Milano in collaborazione con Marsilio Editori.

trasfigura «in soglia […] di uno straordinario sguardo che vagheggia la sua nuova "lontananza", per ritessere l'ordito del dialogo tra la "finitudine" e il suo "oltre"». Tale motivo viene sviluppato nell'ultimo volume, «Qui la meta è partire». Scritture di viaggio e sguardi di lontano nel Novecento italiano