I volti della grazia. Filosofia, arte e natura PDF

Recuperandoiltempo.it I volti della grazia. Filosofia, arte e natura Image
Intesa da Omero e dai lirici greci come potere d'incanto della poesia, la grazia predomina durante il medioevo nell'accezione religiosa del termine, per poi divenire nella stagione rinascimentale e, ancor di più, nel Settecento l'oggetto prediletto di una teorizzazione che ha ampliato ulteriormente la gamma dei suoi significati. Con la svolta del modernismo e del postmodernismo la nozione di grazia cade in bassa fortuna, ma resta comunque uno dei fondamenti del nostro modo di sentire e di conoscere. Alla grazia si può pensare lungo la storia come a un sorprendente congegno dell'immaginazione e dell'arte, un insieme di dispositivi retorici, compositivi, concettuali, mentali, sentimentali, dell'intuizione e dell'emozione, un apparato di iconologie e di atteggiamenti culturali.
INFORMAZIONE
NOME DEL FILE
I volti della grazia. Filosofia, arte e natura.pdf
DATA
2009
ISBN
9788815133182

Leggi il libro I volti della grazia. Filosofia, arte e natura PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su recuperandoiltempo.it e trova altri libri di none!

Sprezzatura è un termine in voga durante il XVI secolo italiano nell'ambito della descrizione del far musica sia a livello compositivo che esecutivo; ciò, però, declina in senso musicologico un'accezione comportamentale del termine, che descrive una condotta di estremo rigore e autocontrollo, al limite del sussiego.

Stanford Libraries' official online search tool for books, media, journals, databases, government documents and more.