Lu campo di girasoli PDF

Recuperandoiltempo.it Lu campo di girasoli Image
Il primo sorriso Caterina e Lorenzo se l'erano scambiato al 'party' del sindaco - "Ca lu chiamava party picchè faceva cchiù moderno." Era da un pezzo che Lorenzo teneva nel cuore quella malattia, ma aveva cercato di non pensarci: perché sulla "vuaglioncella" aveva messo gli occhi Rancio Fellone, il figlio dell'uomo più ricco del paese, e lui, Lorenzo, era solo il nipote dello scarparo: "Pirciò aviva deciso ca Caterina se l'aviva levare da la capa". Poi, quella sera, lei lo aveva guardato, e non aveva smesso di guardarlo mentre lui suonava la tammorra come mai prima. E da allora si erano visti di nascosto, ogni domenica mattina, al mare. Ma Rancio Fellone sapeva: e aveva deciso di vendicarsi, e insieme di togliersi quel "vulìo". Così, il giorno della festa di San Vito, mentre sulla piazza del paese tutti si preparavano a scatenarsi nella pizzica, Rancio Fellone, insieme ai suoi degni compari Cicciariello e Capa di Ciuccio, aveva aspettato i due ragazzi nel campo di girasoli dove si erano dati appuntamento. E la cosa sarebbe finita male se non lontano da quello stesso campo non si fossero fermati, dopo aver goffamente svaligiato un banco lotto, due rapinatori improvvisati: Dummenico, un operaio disoccupato, e il Professore, uno di quelli che ancora credevano alla solidarietà, al popolo e alla rivoluzione proletaria. Saranno questi due "angeli con la pistola" (comprata, peraltro, in un negozio di giocattoli) il deus ex machina della vicenda...
INFORMAZIONE
NOME DEL FILE
Lu campo di girasoli.pdf
DATA
2011
ISBN
9788845926082

Abbiamo conservato per te il libro Lu campo di girasoli dell'autore Andrej Longo in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web recuperandoiltempo.it in qualsiasi formato a te conveniente!

Acquista online il libro Lu campo di girasoli di Andrej Longo in offerta a prezzi imbattibili su Mondadori Store.

'Lu campo di girasoli' di Andrej Longo Naturalmente la cosa che subito colpisce di questo nuovo romanzo di Andrej Longo, narratore ischitano che si e' rivelato tre anni fa con i racconti di 'Dieci', e' la lingua.